mercoledì 24 febbraio 2010

GRAZIE A TUTTI !!



GRAZIE !!






benvenuta sonia!

Vorrei dare il benvenuto a nome di tutti a Sonia che è entrata ufficialmente tra gli autori di Trama! wowwwwwwwwwwwwww!!!!!!!!!!!!!!! Ed ecco qua uno dei suoi meravigliosi blog..
soniamarialuce.blogspot.com

lunedì 22 febbraio 2010

Richiesta di idee

Ciao tutti!
Ho avuto una richiesta molto divertente da un'asilo, di dipingere un muro all'interno insieme ai bambini (sono piccoli, da 9 mesi a ca 2 anni). La loro idea era quella di far dipingere i bimbi e poi io dovrei creare un "inisieme" partendo dai loro interventi, ma in realtà mi lasciano piuttosto libera. Volevo chiedere se qualcuno ha fatto qualcosa di simile, eventuali consigli su come è meglio fare avendo a che fare con bimbi così piccoli. Potrebbe essere un'idea fare una base di colori/forme dai quali loro possono partire, o do più libertà a loro facendoli partire dal bianco?
Un'altra cosa, mettete una foto del tappeto tattile intero (se possibile)? Grazie!



> Ciao cara, sono la ceci.

Mi inserisco qui per non aggiungere un post che distoglierebbe l'attenzione dalla tua richiesta e per poter pubblicare direttamente una foto

Allora: io ho fatto un murales con ragazzi della primaria (anni fa ormai) e l'organizzazione prevedeva un momento di assemblea in cui decidere insieme il tema, un incontro successivo in cui sono stati realizzati bozzetti a piccolo gruppo , un ulteriore incontro in cui si è fatta una bozza comune "in piccolo"...Poi ho fotografato, proiettato in grande e ricalcato pezzo per pezzo i disegni dei ragazzi.Alla fine hanno dipinto tutti insieme.Insomma.. una lavorata folle...
Ps. In realtà era comunque un "finto" murales fatto su mega tavole di vetro resina(????) trattato con aggrappante ( il comune aveva a disposizione questa roba)


Per dei bambini cosi' piccoli potresti:

1) fare disegnare ai bambini un elemento per uno poi ricalcarli in grande e farglieli dipingere ( ma lavorare insieme sarebbe più utile). Diciamo che questa soluzione ti darebbe la tranquillità del risultato e basta,

2) farli dipingere a terra su una striscia comune quindi solo successivamente fotografare per moduli e proiettare a parete , ricalcare, quindi far loro dipingere.

Comunque ci penso ancora.. Ma sono sicura che i colleghi e gli amici di Trama ti daranno idee migliori. Ciaooo

domenica 21 febbraio 2010

seconda serata tappeto tattile



















Ieri sera finalmente siamo riusciti a incontrarci per la seconda serata di costruzione collettiva del tappeto tattile.

Il tappeto servirà per allestire un centro per bambini disabili e non . Pensavamo però di utilizzarlo anche per la notte bianca che stiamo organizzando a Scandiano.

Ieri sera siamo stati ospitati (grazie RAPTUS) al nuovo centro giovani in uno spazio che diventerà presto una birreria ma che per ora sembra la scena di uno spettacolo teatrale e una cornice perfetta per il nostro lavoro.


E' stata una serata stimolante e arricchente con tanta gente nuova che ha offerto il suo contibuto creativo.

E poi... ta-daaaaaan! Finalmente ti abbiamo incontrato Sonia! Proprio te, in carne ed ossa. Fantastico!!!!
A conclusione della serata ribadisco ciò che penso:
una delle "carrucole"che possono risollevarci dal fango da cui siamo stati sommersi è la cultura. Non necessariamente la cultura "alta" che in pochi possono condividere, ma la cultura che deriva dai riti e dal dialogo, dal fare insieme con calma, dal coltivare idee e pensieri e farli crescere insieme....
queste serate artigianali-ludiche-creative sono pretesti per permettere alle persone di condividere realmente i pensieri, sono occasioni per "incrociare destini" e costruire il nuovo di cui tutti abbiamo bisogno.
Ciaaaaaooo ce