lunedì 22 febbraio 2010

Richiesta di idee

Ciao tutti!
Ho avuto una richiesta molto divertente da un'asilo, di dipingere un muro all'interno insieme ai bambini (sono piccoli, da 9 mesi a ca 2 anni). La loro idea era quella di far dipingere i bimbi e poi io dovrei creare un "inisieme" partendo dai loro interventi, ma in realtà mi lasciano piuttosto libera. Volevo chiedere se qualcuno ha fatto qualcosa di simile, eventuali consigli su come è meglio fare avendo a che fare con bimbi così piccoli. Potrebbe essere un'idea fare una base di colori/forme dai quali loro possono partire, o do più libertà a loro facendoli partire dal bianco?
Un'altra cosa, mettete una foto del tappeto tattile intero (se possibile)? Grazie!



> Ciao cara, sono la ceci.

Mi inserisco qui per non aggiungere un post che distoglierebbe l'attenzione dalla tua richiesta e per poter pubblicare direttamente una foto

Allora: io ho fatto un murales con ragazzi della primaria (anni fa ormai) e l'organizzazione prevedeva un momento di assemblea in cui decidere insieme il tema, un incontro successivo in cui sono stati realizzati bozzetti a piccolo gruppo , un ulteriore incontro in cui si è fatta una bozza comune "in piccolo"...Poi ho fotografato, proiettato in grande e ricalcato pezzo per pezzo i disegni dei ragazzi.Alla fine hanno dipinto tutti insieme.Insomma.. una lavorata folle...
Ps. In realtà era comunque un "finto" murales fatto su mega tavole di vetro resina(????) trattato con aggrappante ( il comune aveva a disposizione questa roba)


Per dei bambini cosi' piccoli potresti:

1) fare disegnare ai bambini un elemento per uno poi ricalcarli in grande e farglieli dipingere ( ma lavorare insieme sarebbe più utile). Diciamo che questa soluzione ti darebbe la tranquillità del risultato e basta,

2) farli dipingere a terra su una striscia comune quindi solo successivamente fotografare per moduli e proiettare a parete , ricalcare, quindi far loro dipingere.

Comunque ci penso ancora.. Ma sono sicura che i colleghi e gli amici di Trama ti daranno idee migliori. Ciaooo

4 commenti:

sonia marialuce possentini ha detto...

ciao cara...io ho fatto un murales in un istituto tecnico con ragazzi delle superiori però, ma non era una scuola artistica...sono partita in quel caso, da uno studio di forme geometriche e puntini avvalendomi dell'insegnamento dei grandi aborigeni, le famose vie dei canti...poi alla fine hanno firmato con un'impronta digitale, i colori erano naturali e prima di procedere al murales li hanno pestati e preparati...insomma un lavorone per grandi questo del pestaggio...nel complesso il risultato è stato molto omogeneo, ognuno dipingeva una sorta di formella...ma se vuoi ti mando una foto...era comunque una cosa semplice...e per i bimbi piccoli, la gestualità penso sia la cosa dalla quale partire...non so se ti potrà tornare utile questa mia esperienza, in ogni caso, ti abbraccio!

cecilia ha detto...

cara appena riesco posto la foto del tappeto.
Per il resto raccolgo i miei materiali e ti dico. ciaoo

cecilia ha detto...

cara appena riesco posto la foto del tappeto.
Per il resto raccolgo i miei materiali e ti dico. ciaoo

Hilde ha detto...

Ciao! Grazie per gli ottimi spunti Ceci e Sonia! stamattina vado a incontrare gli insegnanti e adesso ho le idee più chiare! L'idea del ricalcare è interessante perchè mi permetterebbe di "salvaguardare" la composizione. Penso proprio di proporlo. Sono insicura se i bambini così piccoli dipingono dentro determinate forme disegnate (?) magari è un'idea ricalcare e dipingere le loro forme per poi far loro intervenire/firmare sulle proprie forme alla fine? Sottolineare la gestualità (grazie Sonia) e la spontaneità dei bimbi piccoli. Grazie ancora, grande Trama!!!