giovedì 21 ottobre 2010

Il mondo a regola d'arte un concorso per le scuole con Lyra & De Agostini




IL MONDO A REGOLA D'ARTE

CONCORSO RIVOLTO ALLE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO 2010-2011

Se i più grandi illustratori entrano nelle scuole e le opere dei ragazzi diventano prêt-à-porter sulle borse per girare l'Italia, è tutta un'altra storia. Dell'arte.
LYRA e DeAgostini con il patrocinio dell'Associazione Italiana Illustratori presentano "Il mondo a regola d'arte", un progetto e un concorso rivolto alle scuole secondarie di primo grado nell'an­no scolastico 2010-2011 che propone ai docenti di accompagnare i ragazzi alla scoperta dell'arte nella sua con­cretezza e novità.
Un concorso che intende avvicinare i ragazzi agli artisti, a non considerarli chiusi in un museo. Gli illustratori sono persone reali e possono addirittura entrare nella loro scuola.
I ragazzi dovranno scegliere una frase che li colpisca, tratta da un libro, una canzone, un film e lavorando insieme con l'insegnante ed i compagni, troveranno il modo migliore di tradurla in immagini, d'interpretarla. Impareranno concretamente come nasce un'idea creativa e come si sviluppa e conosceranno le diverse tecniche artistiche per rappresentarla.
A  partire da settembre 2010 saranno distribuiti nelle scuole i 2.000kit di approfondimento ai docenti di Educazione Artistica che avranno aderito al progetto:
1 guida didattica realizzata con le illustrazioni originali di Sonia Marialuce Possentini ed i passi fondamentali da compiere, idee e spunti per attivare i laboratori (scarica subito la guida),
24 art card da distribuire ai ragazzi con esempi d illustrazioni, di tecniche illustrative e di linguaggi diversi realizzate dai più noti illustratori italiani, tra i quali Alessandro Sanna, Marco Marella, Paolo D'Altan, Gianni De Conno ecc. (scarica subito le art card)
1 cartolina di partecipazione al concorso (scarica la cartolina di partecipazione)
I 6 passi del processo creativo sono:
Il mondo in una frase, come sceglierla.
Per indi­viduare nel mare dei messaggi testuali la frase che meglio rappresenta il sentire di ogni ragazzo.
Quando parole e immagini diventano una cosa sola.
Per imparare da chi ha saputo unire perfetta­mente parte visiva e parte scritta in un messaggio completo e più forte.
Il brainstorming. Ovvero la condivisione di pen­sieri tra i ragazzi, per arrivare all'idea creativa.
L'interpretazione personale. Come i ragazzi pos­sono trovare la propria strada nella rappresentazione del reale.
La scelta della tecnica. Per individuare quale for­ma d'arte meglio rappresenta la frase scelta dai ragazzi.
La presentazione finale. Lasciarsi guidare dal­l'immagine per capire se parla da sola o ha biso­gno del testo che la racconti.
Il calendario del concorso
- Entro il 30 marzo 2011 valutazione e premiazione vincitori da parte della giuria.
- 15 aprile 2011 pubblicazione on-line dei vincitori e di tutti gli elaborati finalisti nella photo gallery "Il mondo a regola d'arte" allestita sul sito www.fila.it
- dal 15 al 30 aprile 2011 votazione elaborati da parte del pubblico. Gli elaborati presenti nella photo gallery, ad eccezione dei dici già premiati dalla giuria potranno essere votati dal pubblico. Le quattro illustrazioni più gettonate saliranno sul podio dei vincitori con le altre 10.
Cosa si vince?
dal 3 al 31 maggio 2011, quale riconoscimento dell'impegno e del lavoro svolto le 10 classi vincitrici selezionate dalla giuria, avranno in omaggio una giornata speciale WORKSHOP da trascorrere a scuola con i migliori illustratori italiani ed una fornitura completa di prodotti per il disegno artistico LYRA.
Le 4 classi vincitrici votate dal pubblico riceveranno una fornitura completa di prodotti per il disegno artistico e le belle arti LYRA.
Tutti i quattordici vincitori del concorso vedranno le proprie opere muoversi in tutta Italia, stampate sulle borse/shopper che LYRA farà stampare e distribuire da settembre 2011 nelle migliori cartolerie e libre­rie d'Italia.




2 commenti:

mr ha detto...

Qué portada tan preciosa!!!!! Me gusta mucho esa ilustración.

Un saludo!

sonia marialuce possentini ha detto...

Grazie Mr, prezioso il tuo commento! un caro saluto Sonia